W

Way Home, The

Dolce fiaba di un esigente ragazzino di sette anni che viene dalla città, amante dei fast food e dei video game, che vive un’esperienza per lui scioccante quando viene affidato alla vecchia e muta nonna che vive in un rurale villaggio di montagna. Racconto semplice ma non semplicistico sui legami generazionali, emana calore e compassione senza per questo trascinarsi nel sentimentalismo.

Scroll Up