W

Walker, una storia vera

Storia comica, puerile, involontariamente anacronistica di William Walker, soldato statunitense (già interpretato da Marlon Brando in Queimada) che diventa presidente del Nicaragua nell’Ottocento grazie all’aiuto di Cornelius Vanderbilt. L’interpretazione della Matlin, successiva alla conquista dell’Oscar, è davvero un inglorioso cammeo. La terribile sceneggiatura è di Rudy Wurlitzer. Un fiasco autocompiaciuto.

Scroll Up