Vizio di famiglia

Storia superficiale sui conflitti tra padri, figli, fidanzate e spose serve semplicemente come scusa per portare insieme sullo schermo tre generazioni di Douglas (per non parlare dell’ex di Kirk, Diana). Ma l’espediente finisce lì, con una sceneggiatura che non sarebbe accettabile neanche per un telefilm. Michael Douglas è anche produttore. Super 35.