Vita nuova, Una

Con un vita in completo disordine e quasi nessuna speranza di trovare un lavoro, la Woodward, madre e single, sale su un bus con i suoi due bambini per trascorrere l’estate sul delta del Mississippi, vivendo con i parenti e lavorando nel loro ristorante in cui si cucina il pollo. Un dramma discontinuo che si salva da uno svolgimento maldestro grazie all’interesse suscitato dal cambio di rotta, anche se tutto il peso del film poggia quasi esclusivamente sulle spalle degli attori. La Woodward risplende, e Freeman fornisce una delle migliori interpretazioni della sua carriera.