Virtuality

In un futuro non molto lontano, il controllo della polizia ha lasciato il posto alla tecnologia guidata dai computer, e sia i fanatici dei computer che i loro capi dal sangue freddo sono messi in disparte. Un ex poliziotto incarcerato (Washington) è l’unico in grado di fermare una creatura computerizzata ma dall’aspetto umano, nella cui memoria sono raccolti tutti i peggiori criminali del mondo. Orribile, per essere gentili, anche se la base potrebbe essere potenzialmente buona. Super 35.