Vinci per me!

Due pugili (Brisson e Hunter) si battono per amore della stessa donna. Un soggetto convenzionale viene elevato da Hitchcock grazie alla sua penetrante attenzione ai dettagli e a un uso ingegnoso degli aspetti visivi per comunicare sentimenti e punti di vista. Scritto da Hitchcock e Alma Reville.