Vestale di Satana, La

Storia sofisticata e umoristica — ma fredda — su una coppia in luna di miele che incontra la vampira lesbica Elisabeth Bathory (un personaggio realmente vissuto) e finisce per rimanere irretita nelle sue trame. Elegante, ma pretenzioso e lento. Gode comunque della stima di molta critica. Versioni da 96 e da 100 minuti (il “director’s cut”).