Veronika Voss

L’interessante vicenda di una star decaduta del cinema degli anni Quaranta (Zech), presumibilmente amica di Goebbels, che dieci anni dopo la fine della guerra si ritrova a fare i conti con la sua dipendenza dalla morfina. Fassbinder offre una buona prova, ma non grandiosa. Questa è la terza parte di una trilogia sulla Germania post-bellica, e fa seguito a Il matrimonio di Maria Braun e Lola.