Vado a vivere a New York

Sfortunata ma nel complesso accettabile commedia “dietro le quinte”, su un aspirante commediografo che non riesce a decidere se intraprendere una carriera a New York City o rimanere con la donna che ama nel giro della Ivy League. Stoltz e Macchio non sono abbastanza aggressivi per la loro parte, ma la Turner (nei panni di un’attrice di soap) e Curtis (in quelli di un produttore di Broadway) danno una spinta a questo lieve film. Divertenti cammei di scrittori. Martin Scorsese è produttore esecutivo.