Uomini semplici

La vicenda insolita e suadente dei fratelli Burke e Sage, che partono alla ricerca del padre fuggitivo, un ex giocatore di baseball dei Brooklyn Dodgers che, negli anni Sessanta, era diventato un anarchico bombarolo. Pieno di umorismo sarcastico e con una coerente inclinazione originale, ma le emozioni sottese sono genuine, e questo è ciò che rende il film così piacevole. Una produzione “American Playhouse” della Pbs.