Un’altra giovinezza

Dominic Matei è un attempato professore di linguistica in crisi: pensa addirittura al suicidio perchè non riesce a concludere il libro al quale lavora da anni. Un giorno viene colpito da un fulmine ma sopravvive miracolosamente. Di lì a poco, scopre di aver ritrovato la giovinezza fisica e mentale. Questo cambiamento attira però l’attenzione di alcuni scienziati nazisti, costringendolo all’esilio.