Un poliziotto alle elementari

Per rintracciare l’ex moglie e il figlioletto di un trafficante di droga, nascosti in una cittadina di provincia sotto falso nome, il poliziotto John Kimble si finge maestro d’asilo. Proprio quando Kimble è riuscito a individuare sia la donna che il bambino, ai quali si è nel frattempo affezionato, il criminale piomba in città deciso a riprendersi il figlio. Dopo
I gemelli
dell’88, il regista di Ivan Reitman torna a usare, con alterni risultati, il colosso Arnold Schwarzenegger in un ruolo comico. A tratti divertente, ma per avere un grande Schwarzy sul versante della commedia bisognerà aspettare quattro anni e il
True Lies
di James Cameron.
(andrea tagliacozzo)