Uccello migratore, L’

Un professore di storia viene trasferito dalla Sicilia a Roma, per insegnare in uno dei licei romani più frequentato dagli studenti contestatori della capitale. In breve, il professore passa dalla parte degli alunni, dividendosi tra le grazie di una collega e quelle di una allieva. Qualunquista e pressappochista, questo film vale poco sia come trama che come documento di un’epoca di contestazioni studentesche e di movimenti libertari.