Mister Miliardo

Primo film americano di Terence Hill. Un giovane meccanico italiano deve raggiungere entro venti giorni San Francisco per prendere possesso di una favolosa eredità. Gli altri pretendenti all’ingente patrimonio fanno di tutto per impedirgli di arrivare a destinazione, non esitando a ricorrere ai mezzi più scorretti. Commediola piuttosto mediocre diretta da un regista che diversi anni più tardi si farà notare con pellicole più che dignitose come
Legami di famiglia
,
Sotto accusa
e
Bad Girls
.
(andrea tagliacozzo)

Il giustiziere della notte

Manipolazione del pubblico ai massimi storici: la moglie e la figlia di un uomo d’affari (Bronson) vengono selvaggiamente stuprate; la moglie muore, trasformando così il pacato borghese Bronson in un giustiziere per le strade di New York. Spaventoso, ma irresistibile. Un travisamento del romanzo di Brian Garfield, nel quale farsi giustizia da sé non costituisce la soluzione ma un nuovo problema. Musiche di Herbie Hancock. Uno degli aggressori è Jeff Goldblum, al debutto. Con quattro sequel.