Carrie – Lo sguardo di Satana

Oppressa da una madre ossessiva e bigotta, Carrie è diventata una ragazza introversa e complessata, lo zimbello della scuola. La sensibile Sue, compagna di classe della giovane, convince il proprio ragazzo ad invitare Carrie, che non sa di essere in possesso di facoltà paranormali, alla festa di fine corso. Regia virtuosistica di Brian De Palma (da manuale l’uso estenuante del ralenti nella sequenza della festa), anche se la sceneggiatura, tratta dal libro di Stephen King, è tutt’altro che memorabile. Amy Irving, John Travolta e Nancy Allen torneranno, in film diversi, a lavorare con il regista (la Allen, nel ’79, diventerà addirittura sua moglie). (andrea tagliacozzo)

Un mercoledì da leoni

Le vicende di Jack, Matt e Leroy, incontrastati campioni del surf e idoli delle spiagge californiane, dall’estate del 1962 alla primavera del 1974: il tempo, gli amori e la guerra del Vietnam finiscono lentamente per separarli. Il migliore dei film di John Milius, tra momenti di grande spettacolarità (straordinaria la fotografia di Bruce Surtees, all’epoca collaboratore abituale di Clint Eastwood) a riflessioni più profonde e intimistiche sul tema dell’amicizia. Emozionante, a tratti addirittura struggente.
(andrea tagliacozzo)

Chi è sepolto in quella casa

Un giovane scrittore americano, turbato dall’esperienza che ha vissuto nel Sud Est Asiatico e dalla recente scomparsa del figlio di sei anni, si rifugia nella casa di una vecchia ed eccentrica zia, morta suicida qualche tempo prima. Effetto Vietnam in chiave horror in un film realizzato con qualche spunto interessante da un esperto del genere (già regista del secondo e terzo episodio della saga di
Venerdì 13
).
(andrea tagliacozzo)

Baby – Il segreto della leggenda perduta

In Africa, un anziano e ambizioso paleontologo (Patrick McGoohan) uccide un collega per impadronirsi delle foto degli ultimi esemplari di brontosauri. Nel frattempo, Susan (Sean Young), ex allieva dello studioso, che si trova nel continente africano assieme al marito (William Katt), si accorge quasi per caso dell’esistenza dei dinosauri. Classica produzione Disney – qui più mediocre che in altri casi – sulle orme del più celebre
King Kong
.
(andrea tagliacozzo)

Sporca guerra

Nei dintorni di un villaggio vietnamita si aggira, secondo una credenza locale, lo spirito di un soldato americano che recupera le anime dei commilitoni morti durante la guerra. Stanca imitazione dei film sul Vietnam nati sulla scia del successo di
Fratelli nella notte
e
Platoon
. Il protagonista William Katt è figlio di Bill Williams attore americano degli anni Cinquanta.
(andrea tagliacozzo)