Terrore alla tredicesima ora

Cruento horror, ambientato in Irlanda, su una serie di omicidi commessi con un’ascia. Debutto registico di Coppola (se non si considera il pruriginoso Tonite for Sure), girato per Roger Corman con un budget irrisorio. Merita un’occhiata giusto come curiosità.

I diavoli del Gran Prix

Joe, corridore automobilistico di successo, seduce e pianta in asso la bella Dominique, fidanzata del giornalista sportivo ed ex pilota Steve. Quest’ultimo, deciso a vendicare la ragazza, si propone di scrivere un libro che metta in luce tutte le meschinità del campione. A tale scopo, segue Joe durante il campionato mondiale partecipando in prima persona a tutte le gare europee. Tra le cose meno personali e interessanti del regista Roger Corman.
(andrea tagliacozzo)