Hallowen III – Il signore della notte

Sulle tracce degli autori dell’omicidio di un venditore di giocattoli, un medico e la figlia della vittima finiscono in una misteriosa fabbrica di maschere assassine, destinate ai bambini per la festa d’Ognissanti. Terzo episodio della serie, privo stavolta della presenza dell’assassino Michael Myers (che tornerà nel capitolo successivo). Un prodotto dignitoso, sicuramente migliore del precedente, anche se ancora lontano dal capostipite. Il film è prodotto da John Carpenter, regista del primo
Halloween,
che ha composto anche la colonna sonora.
(andrea tagliacozzo)

Arma letale

Dopo la morte della moglie, l’agente di polizia Martin Riggs trasferisce tutta la sua rabbia nel lavoro diventando indisciplinato e incurante del pericolo. I superiori pensano bene di affiancargli Roger Murtaugh, poliziotto responsabile ed estremamente ligio al dovere. Sceneggiato dall’ottimo Shane Black, uno spettacolare cocktail di umorismo e azione. La coppia Gibson-Glover, prevedibilmente fondata sugli opposti, funziona comunque a meraviglia. Senza guizzi particolari ma efficace e funzionale la regia di Richard Donner. Di questo film verranno realizzati quattro seguiti. (andrea tagliacozzo)