I’m Magic

Versione moderna e afroamericana de
Il mago di Oz
, tratta dalla commedia musicale di William F. Brown e Charlie Smalls. Una tempesta di neve trasporta la giovane Dorothy nel fantastico mondo di Oz. Dopo aver appreso che solo il potente e misterioso mago che domina il luogo può farla tornare a casa, la ragazza si mette subito in cammino per raggiungerlo. Clamoroso flop al botteghino, anche se il film, tolta l’irritante interpretazione di Diana Ross, contiene non poche idee interessanti.
(andrea tagliacozzo)

Arturo

Arturo è un annoiato miliardario che, per poter ereditare l’ingente fortuna del padre, deve sposare la figlio di un ricco uomo d’affari. Ma l’amore di una modesta commessa potrebbe cambiare il suo destino. Commedia agile e divertente, vivacizzata soprattutto dall’apporto di un cast d’attori a dir poco eccezionale. Il veterano John Gielgud vinse l’Oscar come migliore attore non protagonista. Un’altra statuetta andò a
Best That You Can Do
, la canzone interpretata da Christopher Cross. Sette anni più tardi, verrà realizzato un seguito del film non all’altezza dell’originale.
(andrea tagliacozzo)