Scusa ma ti voglio sposare

Il sequel della storia di Federico Moccia Scusa ma ti chiamo amore.
Nel precedente capitolo Alex, pubblicitario 39enne di successo, e Niki, ventenne, si promisero amore eterno.
Ora, dopo 3 anni, Alex è ancora convinto che Niki, nonostante la differenza di età, sia la donna della sua vita: così si decide a fare il grande passo e le chiede di sposarlo. Lei è felice, ma con l’avvicinarsi della nozze, si fa prendere dalla paura e manda il matrimonio a monte.
Dopo il dietrofront accadranno molte cose che movimenteranno la loro storia, nel bene e nel male.

Scusa ma ti chiamo amore

Niki (Michela Quattrociocche) e le sue amiche sono all’ultimo anno di liceo. Alex (Raoul Bova) è un trentasettenne di successo che è stato lasciato da poco dalla sua fidanzata storica. Intorno a lui ruota un mondo complicato e divertente: i suoi genitori, le sorelle sposate con figli e poi i suoi tre amici Enrico (Luca Angeletti), Flavio (Ignazio Oliva) e Pietro (Francesco Apolloni). Alex è un pubblicitario ed ha delle grandi responsabilità all’interno della sua azienda. Ma è appena arrivato un giovane rampante che mette a repentaglio il suo lavoro. E tutto questo non sarebbe niente se lo stesso giorno Alex non si scontrasse con Niki.