King Kong

Versione classica della favola della bella e la bestia è un must per chi va al cinema, con gli effetti speciali di Willis “O’Brien e l’animazione del gorilla gigantesco Kong ancora insuperato. La sequenza finale in cima all’Empire State Building è ora folklore cinematografico. Memorabile anche il tema musicale di Max Steiner. Subito seguito da Il figlio di King Kong. Rifatto nel 1976 e nel 2005. Visibile anche in versione colorizzata al computer.