La preda umana

Una giornalista e uno scrittore, diretti con un aereo privato a Città del Messico, sono costretti a compiere un atterraggio di fortuna in mezzo alla giungla. I due vengono ospitati da tre loschi figuri che, in seguito, si rivelano essere ex criminali nazisti. Dal racconto di Richard Connell
The Most Dangerous Game
, un thriller ben realizzato, ma decisamente inferiore allo splendido
Pericolosa partita
, il film di Ernest B. Schoedsack e Irving Pichel tratto dallo stesso testo. Il racconto di Connell, portato sul grande schermo anche nel ’46 con il titolo
A Game of Death
, fornirà l’ispirazione anche a
Senza tregua
di John Woo.
(andrea tagliacozzo)