A morte Hollywood!

Dorff è un regista “guerrigliero” che organizza il rapimento di una star del cinema e la utilizzerà poi per scatenare una guerra alla mellifluità dei film più commerciali. Rumoroso, frenetico e serioso sforzo dal solitamente divertente Waters.

Blue in the Face

Pellicola confusionaria girata immediatamente dopo Smoke, contiene una serie di sketch (improvvisati da Wang e Auster insieme agli attori) ambientati dentro e nei dintorni del negozio di sigari gestito da Keitel. Alla disperata ricerca di una sceneggiatura degna di questo nome.

She-Devil

Bob, ambizioso commercialista, tradisce la corpulenta Ruth, sua moglie, con Mary, affascinante scrittrice di romanzi rosa. Per vendicarsi dell’affronto, la diabolica Ruth rende la vita della romanziera un vero inferno. Una black comedy non del tutto riuscita, ma ben diretta e con alcuni momenti davvero divertenti. La Streep tornerà a impersonare un personaggio simile in
La morte ti fa bella
.
(andrea tagliacozzo)