Iris – Un amore vero

La storia vera della scrittrice anglo-irlandese Iris Murdoch, autrice di 25 romanzi, gialli psicologici in cui vengono raccontate complicate e sofisticate relazioni sessuali. Professoressa di filosofia, la Murdoch ha sposato John Bayley, critico letterario. Nel 1997, all’età di 78 anni, le viene diagnosticato il morbo di Alzheimer. Suo marito le rimase a fianco fino alla fine, che giunse nel febbraio del 1999. Film basato su due mondi paralleli, quello del ricordo e il presente. Il primo permeato da un’aurea sognante, quasi etereo, in cui i ricordi di gioventù riaffiorano in maniera leggera, per poi diventare gabbie di dolori e dubbi irrisolti. Il presente, invece, si manifesta in tutta la sua angoscia, inquietudine, drammaticità del vivere quotidianamente in un mondo che piano piano si spegne. Incredibili Judi Dench, nella parte di Iris malata, e Jim Broadbent, nella parte di John Bayley, che riescono a trasmette re in maniera emozionante cosa prova un nucleo familiare colpito da una tragedia simile, come l’Alzheimer. La Dench è candidata al premio Oscar come migliore attrice, Jim Broadbent migliore attore non protagonista e Kate Winslet (nella parte di Iris da giovane) come migliore attrice non protagonista. (andrea amato)

Diario di uno scandalo

La vita della severa e autoritaria insegnante Barbara Covett (Judi Dench) sembra procedere in un’angosciante solitudine, caratterizzata dal disprezzo per colleghi e alunni e resa meno dura soltanto dalla presenza della sua gatta Portia. La sua monotona esistenza, minuziosamente descritta con bella calligrafia nel suo diario, viene però sconvolta dall’arrivo di Sheba (Cate Blanchett), la nuova insegnante d’arte, alla quale non tarda a spiegare come sopravvivere nella dura realtà della loro disastrata scuola. Entrambe credono di aver trovato nell’altra uno spirito affine e una vera amica, tuttavia, quando Barbara scopre che la giovane collega ha una relazione con un allievo (Simpson), l’idillio si incrina e le due donne si trovano intrappolate in una rete di menzogne dagli esiti imprevedibili.