Intrigo internazionale

In seguito a un equivoco, un agente pubblicitario viene coinvolto in un complicato intrigo di spionaggio internazionale. Ricercato dalla polizia per un omicidio che non ha commesso, l’uomo viene aiutato da una bella sconosciuta. Ma poi scopre che anche questa è una spia. Summa del cinema di Hitchcock, con la sua perfetta fusione tra thriller e commedia nel più puro stile del maestro del brivido. Trama arzigogolata (perfino lo stesso Cary Grant durante le riprese non riusciva a capire cosa stesse succedendo) funzionale all’atmosfera di completa perdita dell’orientamento che voleva creare il regista. Non poche le sequenze da antologia del cinema: una su tutte (se non la migliore, sicuramente la più famosa) quella in cui Cary Grant viene inseguito da un aeroplano in mezzo a una landa desolata.
(andrea tagliacozzo)

Nord

Jomar Henriksen, ex campione di sci, in seguito ad una depressione fulminante ha perso compagna e carriera.
Dopo 5 anni esce dal centro psichiatrico dov’era in cura e scopre che la sua ex-fidanzata ha avuto un figlio dopo averlo lasciato. Jomar si rende conto che e’ venuto il momento di redimersi dai suoi errori e si mette sulle loro tracce.
Per raggiungerli percorrerà 890 chilometri sulle nevi della Norvegia, con una motoslitta, attraversando un paesaggio artico di sensazionale bellezza.