La Favorita

Un successo al Festival del cinema di Venezia

mame cinema THE FAVORITE - IL FILM PREMIATO A VENEZIA emma stone
Emma Stone in una scena del film

Tra i film premiati alla 75° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia c’è anche The Favourite, film in costume diretto da Yorgos Lanthimos. L’attrice Olivia Colman, infatti, si è aggiudicata la Coppa Volpi per il ruolo della regina Anna nel film. La pellicola, inoltre, ha ottenuto il Gran Premio della Giuria. Un ottimo successo, insomma, per questo film ambientato nel XVII secolo nel Regno Unito.

Fanno parte del cast anche l’attrice premio Oscar Emma Stone e Rachel Weisz, altro volto noto di Hollywood. La colonna sonora del film è a cura di Komeil S. Hosseini e la sceneggiatura si basa da un copione originale di Deborah Davis e Tony McNamara.

Olivia Colman ha dichiarato che interpretare la regina Anna è stato «una gioia perché è un personaggio che sente tutto». Ha poi aggiunto: «Lei (il personaggio della regina Anna) è semplicemente una donna insicura che non sa se qualcuno la ama genuinamente. Ha troppo potere, troppo tempo nelle proprie mani».

Emma Stone, invece, ha dichiarato che la difficoltà maggiore per questa interpretazione è stata adattare l’accento in base all’epoca rappresentata: «Il film è ambientato nel 1705, cioè 300 anni prima di qualunque epoca in cui mi sia mai calata. Quindi, è stato difficile su diversi livelli – come per esempio sembrare davvero britannica».

The Favourite

Durante il governo della regina Anna del Regno Unito, viene rappresentata la complessa relazione fra tre donne: la sovrana, la sua amica Sarah Churchill (Rachel Weisz) e la cugina della regina Abigail Masham (Emma Stone). Tra Sarah e Abigail nasce una grande rivalità per il ruolo di favorita della sovrana. Quale delle due otterrà l’ambito ruolo?

Inizialmente, il ruolo di Sarah Churchill sarebbe dovuto essere di Kate Winslet, ma nell’ottobre 2015 Rachel Weisz l’ha sostituita. The Favourite, quindi, è la terza collaborazione tra Lanthimos, la Colman e la Weisz: i tre infatti hanno lavorato insieme anche in The Lobster (2015). Rispettivamente nel febbraio e nel marzo del 2017, Nicholas Hoult e Joe Alwyn si sono uniti al cast.

About a boy

TRAMA

Will è un ricco londinese. Vicino ai quarant’anni, single e frequentatore di locali alla moda, vive di rendita grazie ai diritti su una famosa canzone di Natale composta dal padre molti anni prima e che lui odia profondamente. Il passatempo preferito di Will? Cercare nuove conquiste femminili. Infatti un giorno si reca ad un incontro per genitori single fingendosi un ragazzo padre per cercare di abbordare qualche madre desiderosa di compagnia. Invece si troverà coinvolto nella vita di una di queste e, soprattutto, di suo figlio, Marcus con il quale Will istaurerà un rapporto capace di cambiargli la vita per sempre.

Tratto dal best seller omonimo di Nick Hornby, About a boy, diretto dai fratelli Weitz nel 2002, è una commedia gradevole, divertente e che fa anche riflettere. Una pellicola il cui titolo può essere riferito ai due protagonisti: Will e Marcus.  Tutto è costuito sul rapporto tra i due “ragazzi” e il loro reciproco e diverso confronto con la solitudine. Will è un uomo immaturo, egocentrico e superficiale senza nessun vero amico: una persona sola per scelta e convinzione. Marcus, invece, è un ragazzino solo ed emarginato che, al contrario di Will, non vorrebbe esserlo. Le due solitudini si incontrano e si aiutano cambiandosi reciprocamente. About a boy è una commedia di spessore che veicola un messaggio semplice ma intenso: nessun uomo è un isola. Un Hugh Grant in stato di grazia e un bravissimo, e allora giovanissimo, Nicholas Hoult.

CURIOSITÀ SU ABOUT A BOY

Brad Pitt e Emma Thompson rifiutarono di far parte del cast.

Il giovane Marcus, in un monologo ad inizio film, cita il Il sesto senso. Curiosamente l’attrice che iterpreta la madre di Marcus, Toni Collette, fu anche interprete della mamma di Haley ossia il ragazzino che vedeva la gente morta, protagonista del film di Shyamalan.

Il cacciatore di giganti

Un’antica guerra riaffiora il giorno in cui un giovane agricoltore apre involontariamente una porta tra il nostro mondo e quello di una spaventosa razza di giganti. 

Liberi di vagare sulla Terra per la prima volta da centinaia di anni, i giganti reclamano i territori un tempo perduti, costringendo il giovane Jack (Nicholas Hoult), a prendere parte alla battaglia della sua vita per fermarli.  Lottando per un regno, per i suoi abitanti e per l’amore di una principessa coraggiosa, Jack si ritrova faccia a faccia con questi inarrestabili guerrieri che credeva esistessero solo nelle leggende, ed ha l’occasione di diventare egli stesso una leggenda.