Il mondo di Suzie Wong

A Hong Kong, il pittore americano Robert Loma s’innamora di una bellissima prostituta, Suzie Wong, che decide di usare come modella per i suoi quadri. Quando scopre che la ragazza ha già un figlio i suoi sentimenti non cambiano. Anzi, l’uomo decide di trovare un lavoro stabile per mantenere Suzie e il suo bambino. Più che un film drammatico (o melodrammatico) è una insopportabile polpettone. Anche il bravo William Holden, in altri lavori spesso memorabile (
Stalag 17
su tutti), si salva a stento.
(andrea tagliacozzo)

L’ultimo tramonto sulla terra dei McMasters

Discreto dramma razziale ambientato sullo sfondo della guerra di Secessione. Al termine del conflitto, un soldato nero dell’esercito nordista ritorna nella cittadina di Ironwood, per riprendere il suo posto nel ranch del vecchio McMasters. Purtroppo però alcuni abitanti della cittadina si mostrano ostili nei confronti del nero e gli rendono la vita difficile.
(andrea tagliacozzo)

Dragon: la storia di Bruce Lee

Biografia, retorica ma molto piacevole, sul leggendario protagonista di tanti film d’azione, morto nel 1973 a 33 anni. Tanti scontri a base di arti marziali, ma anche la storia di un uomo che deve superare una quantità di ostacoli per trovare il suo posto nel mondo. Adattato da un libro della vedova di Lee, Linda. Il protagonista del film non ha niente a che fare con il vero Lee. Panavision.