La legge del desiderio

Un regista gay ha una relazione con un ragazzo. Contemporaneamente conosce e s’innamora di un altro giovane, un attore, possessivo e geloso. Questi, venuto a sapere del rivale, lo uccide. Un folgorante e originale melodramma intriso di humour nero; uno dei film che hanno contribuito alla nascita del «mito Almodóvar», esploso definitivamente nell’88 con Donne sull’orlo di una crisi di nervi . (andrea tagliacozzo)