Michael

Un paio di cinici reporter e un ciarlatano “esperto di angeli” scoprono che una vecchia signora suonata che sostiene di vivere con l’arcangelo Michele dice la verità. Michael, comunque, non si rivela un angelo normale. Film geniale e beffardo che non va mai nella direzione che vi aspettereste e ci mette il suo tempo ad arrivare dove vuole, ma il viaggio è affascinante e Travolta, nel ruolo del trasandato, assatanato Michael, è perfetto. Colonna sonora ideale di Randy Newman.

8 amici da salvare

Dopo aver contribuito al salvataggio di uno scienziato recatosi in missione in Antartide presso una stazione di ricerca americana, la guida Jerry Shepard (Paul Walker) è costretto suo malgrado, a causa di un improvviso peggioramento del tempo, ad abbandonare gli otto amati cani da slitta al loro destino. Tornato in patria, spinto dal senso di colpa, impiegherà mesi a racimolare i quattrini necessari per tornare fra i ghiacci con l’intento di riportare a casa gli eventuali superstiti. La sua ostinazione sarà premiata: grazie all’aiuto della bella pilota Katie (Moon Bloodgood), del professor McClaren (Bruce Greenwood) e del cartografo Cooper (Jason Biggs), riuscirà nell’impresa.

La recensione

Ispirato al giapponese
Antarctica
del 1985 – di per sé non un capolavoro – il regista Frank Marshall, qui in veste anche di produttore, edulcora una vicenda realmente accaduta, privandola quas