Zorba il greco

Versione riflessiva e gustosa del racconto di Nikos Kazantzakis. Quinn è entusiasmante nei panni del personaggio del titolo, un robusto contadino, mentre Bates è un intellettuale inglese suo compagno. La Kedrova vinse un Oscar per la sua interpretazione di una prostituta morente, al pari della fotografia (di Walter Lassally) e delle scenografie. Indimenticabile la colonna sonora di Mikis Theodorakis. Sceneggiato dal regista. In seguito diede origine a un musical di Broadway. Due premi in totale dall’Academy e altre quattro nomination.

Ifigenia

Adattamento ambizioso, ma con una regia troppo invadente, dell’Efigenia in Aulide di Euripide, in cui Agamennone si convince che, per ottenere una vittoria militare, dovrà sacrificare sua figlia Efigenia (Interpretata in maniera impressionante dalla giovane Papamoskou). Gli elementi del dramma forte sono presenti, ma Cacoyannis opta per inquadrature sbalorditive piuttosto che concentrarsi sul cuore della storia. Una nomination agli Oscar.

Le troiane

La tragedia di Euripide sulla promessa delle donne di Troia dopo la sconfitta dell’esercito della città riceve qui un trattamento sorprendentemente piatto (per quanto fedele), anche se nessun film che metta insieme quattro attrici così grandi può essere totalmente liquidato.