Quel pazzo venerdì – Freaky Friday

Remake divertente e pompato della commedia Disney del 1977 (Tutto accadde un venerdì) su una madre stressata e la figlia adolescente, che magicamente si scambiano i corpi e devono in qualche modo vedersela con la loro nuova identità. Si ride, con le performance eccellenti della Curtis e della Lohan nei panni della coppia “confusa”.

Il presidio – Scena di un crimine

Il giovane ispettore di Polizia Jay Austin indaga sulla morte di una poliziotta, uccisa in circostanze misteriose nel presidio militare di San Francisco. Le operazioni del poliziotto sono inizialmente ostacolate dal Colonnello Alan Caldwell. Poliziesco con poco mordente, parzialmente riscattato dalla presenza di Connery e da un paio di sequenze spettacolari. La fotografia del film è curata dallo stesso regista, Peter Hyams.
(andrea tagliacozzo)

Due di troppo

Taylor Worth è un aitante meteorologo di una televisione di Philadelphia. Tre amici si mettono in testa di trovargli la donna ideale. Ma in seguito le donne diventano tre. Commedia piacevole, a tratti divertente, ma ovviamente prevedibile nei suoi sviluppi. A parte la scatenata Lesley Ann Warren, gli altri interpreti si limitano a mantenersi su un livello appena dignitoso. Curioso (ma non originalissimo, basti pensare a
Una pazza giornata di vacanza
di John Hughes) l’espediente usato dal regista per raccontare la storia: il protagonista, per quasi tutto il film, si rivolge al pubblico guardando verso la macchina da presa.
(andrea tagliacozzo)