Cane e gatto

In procinto di partire per le vacanze assieme alla famiglia, il corpulento capitano Mark della squadra speciale di Los Angeles viene richiamato in servizio per fare luce su alcuni furti e omicidi avvenuti in città. I sospetti del poliziotto cadono subito su un delinquente di sua vecchia conoscenza: Tony Roma. Film mediocre e ripetitivo. Nemmeno la presenza del simpatico Bud Spencer e l’ex Monnezza (ovvero Tomas Milian) riescono a risollevarlo.
(andrea tagliacozzo)

Il fuorilegge

Dal racconto di Graham Greene
A Gun For Sale
. Una ditta americana, che ha venduto importanti segreti industriali ai giapponesi, tenta di liberarsi di uno dei suoi dipendenti accusandolo di un furto che non ha commesso. Inseguito dalla polizia e dai sicari dei suoi ex datori di lavoro, l’uomo si nasconde con l’aiuto di una bella sconosciuta. Un classico del cinema noir, con un memorabile Alan Ladd nei panni del protagonista.
(andrea tagliacozzo)

Gli invincibili

Intorno al 1750, in Inghilterra, una ragazza che ha ucciso un militare viene confinata nelle colonie dell’America settentrionale. Durante il viaggio un ufficiale, cavalleresco e buono, s’innamora di lei. Ma ha un perfido rivale con cui dovrà fare i conti. Come al solito, De Mille punta tutto sulla spettacolarità, dimenticandosi quasi completamente di tutto il resto. Divertente, ma facilmente dimenticabile. (andrea tagliacozzo)

Scrivimi una canzone

Una pop star degli anni Ottanta decide di scrivere di proprio pugno le sue canzoni, cosa che non aveva mai fatto nella sua carriera. Le cose però diventano più complicate del previsto e decide così di assumere una ragazza che sembra avere un talento naturale per la musica e i testi dell

Four Rooms

Che cast… e che spreco! Terribile e imbarazzante film a episodi composto da quattro corti, il cui unico motivo di interesse è capire quale sia il peggiore. Ambientato in un hotel di Los Angeles nella notte di Capodanno e tenuto insieme dalla partecipazione di Ted il portiere (Roth). Bruce Willis appare non accreditato nell’ultimo episodio, quello di Tarantino.

Poliziotto superpiù

Esposto alle radiazioni di un missile atomico, un poliziotto americano acquista prodigiosi superpoteri. Deciso a sbaragliare una banda di falsari, l’agente cade in una trappola tesagli dai criminali. Piuttosto banale sia nello spunto che nello svolgimento, il film si regge soprattutto grazie all’innata simpatia del protagonista, alfiere di un genere popolare che all’epoca stava lentamente avviandosi al tramonto. L’anno seguente, Terence Hill, sempre agli ordini di Sergio Corbucci, tornerà in coppia con Bud Spencer in
Chi trova un amico trova un tesoro
.
(andrea tagliacozzo)