Point Break – Punto di rottura

A Los Angeles, il poliziotto dell’FBI Johnny Utha, appena giunto in città, indaga assieme al più esperto collega Angelo Pappas su una serie di rapine eseguite dalla stessa banda di criminali. Intuendo che i responsabili si nascondono tra i patiti del surf, Johnny s’infiltra nell’ambiente, entrando nel gruppo capeggiato dal mistico Bohdi. Un film d’azione apparentemente nella norma è portato a livelli stratosferici da una regia tiratissima, al cardiopalma, dal ritmo praticamente vertiginoso. Due, in particolare, le sequenze d’antologia: il lungo inseguimento tra Utha e Bohdi per le strade della città e il tuffo dall’aereo senza paracadute. (andrea tagliacozzo)

Free Willy – Un amico da salvare

Un riottoso dodicenne che deve rimuovere la vernice dalle pareti di un acquario diventa amico di un’orca e aiuta ad addestrarla, ma il cetaceo finirà sfruttato dal viscido proprietario. Molto pubblicizzato, il film ottenne il suo successo ed è perfetto per i bambini; decisamente bravo il giovane Richter. Michael Jackson canta Will You Be There sui titoli di coda. Seguito da due film e da una serie tv a cartoni animati. Panavision.