Non è più tempo d’eroi

Nel novembre del 1942, un tenente della Marina americana, addetto alle comunicazioni, viene aggregato a un reparto britannico di stanza in un’isola delle Nuove Ebridi. Assieme a un commando di dodici uomini, l’ufficiale partecipa a una missione altamente pericolosa. Un film bellico efficace e polemico, in pratica una dura e violenta requisitoria contro la guerra. Grande regia di Aldrich, come al solito privo di frivoli, e ottimo il cast. (andrea tagliacozzo)

Operazione crepes suzette

A Londra, nel corso della prima guerra mondiale, una cantante funge da spia per conto dei tedeschi. Incaricata di carpire segreti militari a un giovane maggiore americano, la donna finisce per innamorarsi dell’ufficiale. Brillante cocktail di avventura, motivi sentimentali e umorismo che all’epoca della sua uscita non ebbe la fortuna che avrebbe ampiamente meritato. Si tratta del primo film realizzato da Julie Andrews assieme al marito Blake Edwards.
(andrea tagliacozzo)