La promessa dell’assassino

Nikolai Luzhin (Viggo Mortensen), è l’autista di una delle famiglie della fratellanza criminale nota come Vory V Zakone. La famiglia è capeggiata da Semyon (Armin Mueller-Stahl, attore nominato all’Oscar), l’impeccabile proprietario di un’elegante ristorante transiberiano, la cui cortesia nasconde in realtà una natura fredda e sanguinaria: le sue fortune sono amministrate dal figlio Kirill (Vincent Cassel), uomo capriccioso e instabile ancora in contrasto con l’invadente personalità del padre che non lo apprezza. La routine di Nikolai viene scossa quando, il giorno di Natale, incontra per caso Anna Khitrova (Naomi Watts), un’ostetrica di un ospedale a nord di Londra. Anna è molto turbata dalla tragica vicenda di un’adolescente morta dando alla luce il suo bambino, e intende rintracciare la famiglia d’origine della ragazza affinché si prenda cura del piccolo orfano. Il diario personale della ragazza potrebbe aiutare Anna nella sua ricerca della verità ma in realtà la proietterà in una difficile realtà criminale…