La conversazione

Un esperto di intercettazioni riceve da un uomo d’affari l’incarico di registrare la conversazione tra la moglie di questi e il suo presunto amante. L’uomo fa quanto richiestogli, ma, convinto che i due amanti si trovino in serio pericolo, evita di consegnare i nastri al cliente. Secondo molti, uno dei film fondamentali degli anni Settanta. Sicuramente il più complesso e intimista mai realizzato da Francis Coppola, un approfondito studio psicologico sulla paranoia e la solitudine che fornisce a Gene Hackman l’occasione di cimentarsi in un’interpretazione a dir poco magistrale. Vincitore della Palma d’Oro a Cannes. Tra gli interpreti compare un giovanissimo Harrison Ford. (andrea tagliacozzo)