L’esperimento del dottor K

Uno scienziato, che lavora a una macchina in grado di teletrasportare la materia, fa un’esperimento su stesso con esiti disastrosi, confondendo i suoi codici genetici con quelli di una mosca. Un classico del cinema di fantascienza degli anni Cinquanta, ben costruito (la sceneggiatura è di James Clavell, da un racconto di George Langelaan) e interpretato, con alcuni momenti passati di diritto nell’antologia del genere fanta-horror. Rifatto nell’86 da David Cronenberg con il titolo
La mosca
.
(andrea tagliacozzo)