Christine la macchina infernale

Il film tratto dal best-seller di Stephen King sulla Plymouth del ’58 con poteri demoniaci non convince fino in fondo, nonostante un inizio promettente che descrive la vita dell’adolescente protagonista in modo molto preciso. Panavision.

Sky High – Scuola di superpoteri

Sky High è una scuola tra le nuvole. La frequentano allievi speciali: piccoli supereroi divisi per classi, assistenti e eroi. Tra questi c’è Will Stronghold, figlio dei leggendari Commander e Jetstream. Il ragazzo però non ha ancora scoperto i suoi poteri e purtroppo finisce nella classe degli assistenti, con grande delusione dei genitori. Ma Will avrà modi di rivelare la su vera natura affrontando le difficoltà con lo spirito giusto.

Jerry Maguire

Un agente sportivo di gran successo, sicuro di sé, ha una crisi di coscienza, che gli costa il lavoro e tutti i clienti tranne uno, il più difficile del suo carnet (Gooding, in un’interpretazione carismatica che gli ha procurato l’Oscar). La sua unica alleata è una giovane donna (con un bambino) che gli è devota professionalmente e personalmente. Sceneggiatura intelligente, originale, su vari livelli (di Crowe) con personaggi che sono veramente interessanti e tridimensionali. La schiettezza di Cruise è perfetta per la parte e Zellweger è una vera scoperta. Varie figure sportive sono presenti come se stessi; Beau Bridges appare non accreditato. Unica lagnanza: si prolunga troppo. Alla fine alcune impronte hanno una pubblicità di calzature. Quattro nomination quell’anno (Film, Sceneggiatura Originale, Montaggio e a Tom Cruise).

Una hostess tra le nuvole

Una povera ragazza persegue il proprio sogno di diventare hostess di volo prendendo come modello una donna un tempo steward e ora proprietaria di una compagnia aerea (Bergen). Per ultimo dovrà scegliere tra la carriera e l’uomo da lei amato. Il cast è coinvolgente e le azioni piacevoli, ma il suo gusto un po’ rétro lo fa sembrare un blando film della Hollywood anni Sessanta, eccezione fatta per Myers, il comico strabico i cui numeri sembrano provenire da un film totalmente diverso. George Kennedy non è accreditato. Super 35.

Battaglia per la Terra

Gli Psyclo (alieni impreditori) hanno conquistato la Terra circa cent’anni fa: gli umani sopravvissuti sono schiavi o selvaggi. L’avido capo della sicurezza aliena (Travolta) decide di educare un brillante umano (Pepper) per farsi aiutare nell’estrazione di metalli: grave errore… Tratto da un romanzo di L. Ron Hubbard, per di più affossato da una trama zoppicante e da battute mal distribuite.