Il sergente di ferro

Meticolosa versione del classico romanzo di Victor Hugo: il ladruncolo March prova a seppellire il passato e a diventare un rispettabile sindaco, ma l’ispettore di polizia Javert (Laughton) non glielo permetterà. John Carradine recita la piccola parte di uno studente radicale. Sceneggiatura di W.P. Lipscomb, quattro nomination agli Oscar.

Quando si ama

Preceduto da una fama di gran dongiovanni, un famoso direttore d’orchestra conosce una giovane compositrice. I due s’innamorano e, poco tempo dopo, si sposano. Tornato dal viaggio di nozze, il direttore riprende la vita a cui era abituato e la moglie, convinta del suo tradimento, lo abbandona. Melodramma fiacco e convenzionale, a tratti perfino ridicolo, che la Hepburn, all’epoca ventottenne, non riesce a salvare nonostante il suo innegabile talento.
(andrea tagliacozzo)

Amityville 3D

Uno scettico giornalista, che in passato ha smascherato parecchi presunti medium, non crede alla forze sovrannaturali. Quasi per sfida, va ad abitare con i suoi cari nella casa di Amityville dove un posseduto massacrò la propria famiglia. Leggermente superiore agli altri due «Amityville» (
Amityville Horror
e
Amityville Possession
) grazie alla regia di mestiere del veterano Richard Fleischer. Il protagonista Tony Roberts ha lavorato in diverse pellicole di Woody Allen, tra le quali
Io e Annie
e
Stardust Memories
. Tra gli interpreti una giovane Meg Ryan.
(andrea tagliacozzo)