Ribalta di gloria

La biografia dell’attore, ballerino e compositore americano George M. Cohan (autore di
Over There,
l’inno ufficiale dell’esercito degli Stati Uniti), dai primi successi sul palcoscenico assieme ai genitori e alla sorella, all’incontro con il presidente Roosevelt dal quale viene decorato per meriti artistici e patriottici. Il film, ben diretto da Michael Curtiz, è reso memorabile soprattutto dall’incredibile interpretazione di James Cagney, il quale si aggiudicò un meritatissimo Oscar come miglior attore.
(andrea tagliacozzo)

Una pallottola per Roy

Dal romanzo «High Sierra» di William R. Burnett. Un rapinatore, che sta scontando una lunga detenzione, viene graziato e riacquista inaspettatamente la libertà. Riunitosi con la vecchia banda, l’uomo organizza un colpo ai danni di un albergo di lusso; il bottino gli servirà per far curare la ragazza di cui è innamorato. Con questo straordinario gangster-movie, veloce ed entusiasmante, Humphrey Bogart, fino ad allora apprezzato solo in ruoli di secondo piano, ottenne la definitiva consacrazione. Del film vennero girati due remake: Gli amanti della città sepolta del 1949, versione western diretta dallo stesso Walsh, e Tutto finì all’alba del 1955. (andrea tagliacozzo)