La fine del mondo nel nostro solito letto in una notte piena di pioggia

La prima opera in inglese della Wertmüller (girata a Roma e San Francisco) è un insoddisfacente fantasy-drama sulla relazione tra il giornalista Giannini e la moglie femminista Bergen, che è piuttosto brava.

Arturo

Arturo è un annoiato miliardario che, per poter ereditare l’ingente fortuna del padre, deve sposare la figlio di un ricco uomo d’affari. Ma l’amore di una modesta commessa potrebbe cambiare il suo destino. Commedia agile e divertente, vivacizzata soprattutto dall’apporto di un cast d’attori a dir poco eccezionale. Il veterano John Gielgud vinse l’Oscar come migliore attore non protagonista. Un’altra statuetta andò a
Best That You Can Do
, la canzone interpretata da Christopher Cross. Sette anni più tardi, verrà realizzato un seguito del film non all’altezza dell’originale.
(andrea tagliacozzo)

Li troverò a ogni costo

Buon esordio dietro alla macchina da presa dell’attore James Caan. L’operaio Thomas Hacklin, divorziato dalla moglie Ruthie, può vedere i suoi due figli solo il fine settimana. La donna, risposatasi a un mafioso che deve testimoniare a un importante processo, è costretta cambiare identità. Per rivedere i propri figlioletti, Hacklin non esita a sfidare le autorità. Il film è ispirato a un fatto realmente accaduto nel 1967. (andrea tagliacozzo)