La piscina

In una villa, uno scrittore e una giornalista sono in vacanza, quando vengono raggiunti da un ex amante della donna e dalla sua presunta figlia. Le attenzioni che il nuovo arrivato rivolge alla giornalista ingelosiscono lo scrittore. Ben studiate le psicologie dei personaggi, un po’ meno l’andamento del racconto, finale compreso. Primo film del regista Deray con Alain Delon. Ne seguiranno molti altri, compreso il notissimo
Borsalino
, girato due anni più tardi.
(andrea tagliacozzo)

La figlia di un soldato non piange mai

La storia picaresca di una famiglia di espatriati americani che vive a Parigi negli anni Sessanta e Settanta e di quello che accade quando tornano a casa. Kristofferson è eccellente nella parte di un romanziere virile e altrettanto bravi la Sobieski e Bradford in quella dei figli, che passano attraverso varie crisi adolescenziali, ma il film perde tensione quando si sposta in America e diventa molto più banale. Basato su un romanzo autobiografico di Kaylie Jones, figlia dello scrittore James Jones.

Blow-up

Una parabola sulla cultura pop, appassionante, ipnotica e provocatoria, incentrata sulla storia di un fotografo che fa della passività la cifra caratterizzante il suo stile di vita. Film ricco di simbolismi, con più livelli di lettura. Tratto dal racconto La bava del diavolo di Julio Cortazar il film, Palma d’oro a Cannes, è una riflessione sull’impossibilità del cinema di dire il vero e sui rapporti complessi tra arte e realtà, tra ciò che si vede e ciò che si comprende. Ottenne un grande successo soprattutto per i suoi contenuti più facili (il fascino del fotografo di moda circondato dalle modelle, il ritratto della Swinging London). Musica di Herbie Hancock.