Dove la terra scotta

In un paese dell’Arizona, un ex fuorilegge, che da tempo conduce una vita laboriosa e onesta, riceve dalla comunità l’incarico di recarsi in treno in una città vicina. Durante il viaggio, il convoglio è assalito dalla sua vecchia banda e l’uomo viene sequestrato assieme a una bella cantante. Uno degli ultimi western diretti da Anthony Mann (l’ultimo in assoluto, anche se solo in parte inserito nel genere, sarà
Cimarron
due anni più tardi), uno dei suoi più significativi, anche se poco considerato all’epoca della sua uscita, nobilitato soprattutto da una grande regia dai toni crepuscolari. Carismatica la presenza dell’ormai anziano Gary Cooper.
(andrea tagliacozzo)

Agente 007 – Licenza di uccidere

Agente 007 – Licenza di uccidere

mame cinema AGENTE 007- LICENZA DI UCCIDERE. STASERA IN TV scena
«Bond, James Bond»

Diretto da Terence YoungAgente 007 – Licenza di uccidere ha come protagonista l’affascinante e scaltro agente dei servizi segreti britannici James Bond (Sean Connery). Quando un suo collega viene ucciso in Giamaica, Bond si reca sul posto. Qui ha a che fare con diversi personaggi sospetti, tra i quali si nascono gli assassini del defunto agente segreto. Ma in Giamaica James Bond non troverà solo complotti e agguati: incontrerà anche la splendida Honey Ryder (Ursula Andress), una cercatrice di conchiglie.

Tra i due nasce presto una speciale intesa, ma entrambi vengono coinvolti nel crimine che Bond tenta di combattere. E, per salvarsi, dovranno lottare.

Curiosità

mame cinema AGENTE 007- LICENZA DI UCCIDERE. STASERA IN TV bikini
Il bikini bianco di Ursula Andress
  • Ispirato all’omonimo romanzo di Ian Fleming pubblicato nel 1958, il film è stato adattato per il grande schermo da Richard Maibaum, Johanna Harwood e Berkeley Mather, e prodotto da Harry Saltzman e Albert R. Broccoli.
  • Agente 007 – Licenza di uccidere venne realizzato a basso costo, ma si rivelò un grande successo commerciale.
  • Il titolo originale del film è Dr. No.
  • Per aumentare la fama dei romanzi di Fleming, che non avevano ottenuto una larga popolarità nel corso degli anni, i due produttori decisero di cercare un attore noto. Cary Grant fu la prima scelta di Broccoli e Saltzman, ma il contratto con lui prevedeva che sarebbe stato interprete di un film soltanto. Fu quindi lo stesso Grant ad abbandonare il progetto.
  • Fra gli altri attori proposti ci furono anche Patrick McGoohan, che sarebbe divenuto protagonista della serie televisiva Il prigionieroJames Mason e David Niven, quest’ultimo una proposta di Fleming, e che avrebbe poi interpretato il film parodia James Bond 007 – Casino Royale nel 1967.
  • Seconda proposta di Fleming era Roger Moore, che all’epoca era l’interprete della serie Il Santo, mentre il regista Young preferiva Richard Johnson. Alla fine, tuttavia, i produttori decisero di puntare su Sean Connery, a quel tempo praticamente sconosciuto.
  • Ursula Andress ha disegnato il bikini bianco che indossa nel film, un costume messo poi all’asta da Christie’s nel 2001 e venduto al prezzo di 60.000 euro.