Pericolosamente insieme

Una giovane tenta di riprendersi i preziosi quadri del padre che le erano stati arbitrariamente sottratti molti anni prima. Arrestata dalla polizia, la ragazza viene rilasciata grazie all’intervento del suo avvocato, la volitiva Laura Kelly. La legale, assieme all’aitante assistente procuratore distrettuale Tom Logan, s’impegna per fare luce sul caso. La coppia Robert Redford-Debra Winger funziona a meraviglia. È la sceneggiatura che, troppo spesso, zoppica e lascia a desiderare. Divertente, ma solo a tratti.
(andrea tagliacozzo)

Un poliziotto alle elementari

Per rintracciare l’ex moglie e il figlioletto di un trafficante di droga, nascosti in una cittadina di provincia sotto falso nome, il poliziotto John Kimble si finge maestro d’asilo. Proprio quando Kimble è riuscito a individuare sia la donna che il bambino, ai quali si è nel frattempo affezionato, il criminale piomba in città deciso a riprendersi il figlio. Dopo
I gemelli
dell’88, il regista di Ivan Reitman torna a usare, con alterni risultati, il colosso Arnold Schwarzenegger in un ruolo comico. A tratti divertente, ma per avere un grande Schwarzy sul versante della commedia bisognerà aspettare quattro anni e il
True Lies
di James Cameron.
(andrea tagliacozzo)

La mia super ex ragazza

Matt è un bel ragazzo ma un po’ timido e imbranato. Una giorno, mentre è in metropolitana con l’amico e collega Vaughn, abborda l’occhialuta Jenny. I due cominciano a frequentarsi e finiscono per dare il via a una relazione. Lui, però, non è convinto che l’unione possa durare a lungo, soprattutto a causa delle continue crisi di gelosia di lei: tra l’altro, dietro l’aspetto ordinario di Jenny, si nasconde G Girl, una ragazza dai poteri straordinari al servizio del bene. Dopo l’ennesima litigata, Matt decide di tagliare con Jenny, inconsapevole di quello che gli accadrà. La super ragazza, infatti, fa di tutto per vendicarsi del rifiuto, amplificando il rancore con l’uso dei poteri. Quando poi Matt inizia un rapporto con la collega di lavoro Hannah, la rabbia di G Girl diventa incontenibile e si abbatte su entrambi.

Ghostbusters (Acchiappafantasmi)

A New York, tre amici, appassionati di fenomeni paranormali, decidono di costituire una squadra di disinfestazione contro fantasmi e affini. Proprio a loro ricorre la bella Dana Barrett quando scopre che il palazzo dove abita è il polo attorno al quale gravitano la maggior parte degli spettri newyorchesi. Grande successo di pubblico per un film che riesce a fondere alla perfezione la commedia con il fantastico. A sorreggerlo, comunque, è soprattutto dalla simpatia degli interpreti (con Bill Murray una spanna al di sopra del resto del cast) e gli ottimi effetti speciali. Murray, Aykroyd e Ramis hanno raggiunto la notorietà con il celebre show televisivo
Saturday Night Live
. Con un seguito non altrettanto riuscito.
(andrea tagliacozzo)

Amici, amanti e…

Quando la quattordicenne Emma Kurtzman respinse le goffe avances adolescenziali di Adam Franklin davanti la guardiola del Campeggio Weehawken, nessuno di loro aveva la minima nozione sul sesso, quello degli adulti.
Anni dopo, le strade di Emma (Natalie Portman) e Adam (Ashton Kutcher) tornano ad incrociarsi e i due finiscono a letto insieme a fare sesso.

Emma si definiva allergica alle relazioni così come Adam ci aveva definitivamente rinunciato da quando la sua star televisiva preferita, suo padre, frequentava la sua ex fidanzata. I due decisero così di rinunciare al coinvolgimento emotivo tipico di una relazione per rimanere amici, senza impegni, solo sesso.

Ma la situazione si complica quando Adam, involontariamente, prova un coinvolgimento emotivo nei confronti di Emma. Alla fine, mentre cercano di evitare qualsiasi forma di legame, provano faticosamente a trovare una risposta alla domanda “possono due amici fare sesso senza innamorarsi?”