Un sacco bello

Carlo Verdone, al suo debutto cinematografico nella duplice veste di attore e regista, interpreta ben sei personaggi: tra questi, Enzo, un coatto romano alla disperata ricerca di un compagno per l’agognato viaggio da Roma a Cracovia. Sergio accetta di accompagnarlo, ma poco dopo aver lasciato la capitale si ammala. Prodotto da Sergio Leone, il migliore dei film di Verdone, con una regia improntata alla semplicità, ma proprio per questo più efficace che nelle pretenziose prove successive. (andrea tagliacozzo)