Il Decamerone

Trasposizione cinematografica di alcune novelle del Boccaccio. Due di queste uniscono tutte le altre: nella prima, un usurario con l’inganno riesce a diventare santo; la seconda, invece, ha per protagonista un pittore (interpretato dallo stesso regista). Un’opera intrisa di grande poesia, ma non sempre facilmente digeribile per il comune spettatore. A questo film, primo della Trilogia della vita, Pasolini farà seguire
I racconti di Canterbury
e
Il fiore delle Mille e una notte
. Grandi polemiche alla sua uscita.
(andrea tagliacozzo)