Scappo dalla città – La vita, l’amore e le vacche

Mitch Robbins entra in crisi con l’arrivo dei quarant’anni. Gli amici Ed e Phil gli propongono una vacanza alternativa: due settimane da veri cowboy tra pascoli, mandrie e cavalli. L’esperienza si rivelerà salutare, e non solo per Mitch. Una commedia scacciapensieri che riesce a divertire e a commuovere senza ricorrere a trovate di facile effetto. Scatenatissimo il protagonista, Billy Cristal. Oscar 1991 al veterano Jack Palance come attore non protagonista. Tre anni più tardi Cristal tornerà in Scappo dalla città 2. (andrea tagliacozzo)

Per favore ammazzatemi mia moglie

Un ricchissimo uomo d’affari americano pianifica l’omicidio dell’odiosissima consorte. Ma quest’ultima nel frattempo viene rapita. L’uomo, ovviamente, non pensa minimamente a versare i soldi del riscatto. Scoppiettante commedia, ricca di gag e colpi di scena. Praticamente incontenibili Danny DeVito e Bette Midler. (andrea tagliacozzo)

Innamorati pazzi

Per un errore del computer, il serioso Chris, studente che frequenta il primo anno di un college americano e aspira a diventare commediografo, finisce per dividere la stessa stanza con la graziosa ma fin troppo estroversa Alexandra. La convivenza, dapprima traumatica, si rivelerà più piacevole del previsto. Una commedia giovanilistica che non si discosterebbe molto dalle altre dello stesso genere se non fosse per la vivace interpretazione della simpatica Helen Slater.
(andrea tagliacozzo)