La fredda alba del commissario Joss

L’anziano commissario Joss indaga sulla vita privata dell’ispettore Gauvion, ucciso da una banda di malviventi mentre scortava un carico di gioielli. Conosce Natalie, una prostituta, giovane amante dell’ispettore, che sembra disposta ad aiutarlo nelle indagini. Tratto dal romanzo
Pouce
di Jean Laborde, un poliziesco amaro, ben scritto (da Michel Audiard) e ben diretto. Nella parte del commissario un Jean Gabin invecchiato, ma ancora in grande forma. Belle anche le musiche di Serge Gainsbourg.
(andrea tagliacozzo)

C’era una volta un commissario

Il commissario Campelier è sulle tracce del Nizzardo, un losco individuo che capeggia una banda di trafficanti di droga. Per incastrarlo, entra nella sua gang assumendo le mentite spoglie di un trafficante morto poco prima per un regolamento di conti. Un Giallorosa assai divertente, con alcune indovinate caratterizzazioni.
(andrea tagliacozzo)