Le astuzie di una vedova

Il comandante di un cacciatorpediniere sbarca dopo aver ricevuto un SOS da terra. Ma era solo un falso allarme, provocato per gioco dal figlio di una vedova. L’ufficiale, ammaliato dalla donna, decide di approfondirne la conoscenza. Episodio minore della filmografia di George Sidney, un veterano della commedia, specie quella in chiave musicale (suoi
Show Boat
, del 1951, e
Baciami, Kate!
, del 1954).
(andrea tagliacozzo)

Ziegfeld Follies

Giunto nell’aldilà, il celebre Ziegfeld, impresario di Broadway, riceve il permesso di allestire un nuovo show musicale. Mantenendo fede alla propria fama, anche in Paradiso il mago della rivista riesce a mettere insieme un eccezionale gruppo di talenti e a realizzare una serie di numeri spettacolari e divertenti. Un film non memorabile, ma con alcuni momenti davvero irresistibili. Il pezzo forte è affidato a Gene Kelly e Fred Astaire. Molto divertente il numero del comico Red Skelton,
Guzzler’s Gin
.
(andrea tagliacozzo)

Le due strade

Due orfani crescono insieme, ma diventati adulti prendono strade diverse: uno diventa integerrimo magistrato, l’altro incallito delinquente. Si rincontrano grazie a una donna, della quale sono entrambi innamorati. Il film, piuttosto mediocre, riuscì a ottenere una notevole pubblicità da un fatto di cronaca: fu l’ultima pellicola vista dal gangster Dillinger prima di essere ucciso dagli uomini dell’FBI, all’uscita del cinema. (andrea tagliacozzo)