Faccione

Daniela, una ragazza paffutella ma vivace che lavora in una galleria d’arte, aspetta un bambino da Mubu, un musicista senegalese. Ma l’uomo, ignaro, si trova a Napoli per una scrittura. Intanto, la giovane ospita nel suo appartamento Michele, elettricista con aspirazioni d’attore. Poco riuscito ma tutto sommato dignitoso esordio di Christian De Sica dietro alla macchina da presa (in seguito farà sempre peggio), completamente al servizio di un’interprete modesta ma dotata di un’innata simpatia. (andrea tagliacozzo)