Buttati Bernardo!

Accattivante e originale pellicola su un ragazzo con genitori iperprotettivi, che cerca di imparare le cose della vita dall’insensibile attrice Hartman. Non affascinerà proprio tutti ma la recitazione è meravigliosa, con un esilarante Dolph Sweet nei panni di un duro poliziotto. Le location di New York danno un gran contributo. Scritto da Coppola a partire da un racconto di David Benedictus. La canzone che dà titolo al film è dei Lovin’ Spoonful. Nomination all’Oscar per Geraldine Page.

Il gruppo

Nel 1933, otto ragazze di un college americano, unite da ideali comuni e da sincera amicizia, formano un affiatatissimo gruppo. Conseguita la laurea, le loro strade inevitabilmente si dividono, ma, sebbene le ragazze vadano a vivere in città diverse, continuano a tenersi in contatto. Elegante regia di Lumet, che riesce a trarre il meglio dalle sue bravissime interpreti, quasi tutte all’esordio (compresa Candice Bergen).
(andrea tagliacozzo)